Home

RUNA - 41

Siamo un gruppo d’italiane e italiani che vivono a Barcellona, appartenenti a diverse tendenze della sinistra italiana; nel 2009 abbiamo fondato l’Associazione AltraItalia – Barcellona con l’obiettivo di riunire quegli italiani che, seppure da lontano, volessero lottare per un’Italia migliore dell’attuale.

I membri dell’associazione lavorano sia collettivamente, a progetti di carattere più generale, sia in tavoli di lavoro più specifici, tra i quali appunto si trova questo nostro su La memoria storica italiana in Spagna.

Il gruppo ha organizzato le giornate di studio Catalogna e Italia. Memorie incrociate, esperienze comuni. Fascismo e antifascismo dalla Guerra Civile alla Transizione (1936-1977), in collaborazione con il Memorial Democràtic, una istituzione direttamente collegata alla Generalitat de Catalunya, il governo autonomo catalano: gli atti delle giornate sono stati pubblicati nel marzo del 2013. Lo spettro delle nostre attività comprende inoltre proiezioni di film e documentari, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, percorsi guidati ai luoghi della memoria, laboratori di storia con gli studenti del Liceo Italiano di Barcellona, atti di denuncia pubblica e molto altro.

Tutto è comincato a seguito della mostra Quan plovien bombes (Quando piovevano bombe), tenutasi a Barcellona nel 2007 e dedicata ai bombardamenti contro la nostra terra d’adozione durante la guerra civile spagnola, portati a termine principalmente da aerei dell’aviazione fascista italiana, e che causarono una lunga scia di distruzione e circa 7.000 morti solo in Catalogna.

Inoltre abbiamo presentato due denunce per lesa umanità contro lo Stato Italiano, che non ha mai compiuto neppure un atto di scuse per quei terribili avvenimenti.

Comments are closed.